Lo chiamano sistema operativo perché contiene tutte le funzioni che occorrono per la gestione aziendale. Zoho One, disponibile in italiano dalla nuova versione appena annunciata, comprende infatti oltre35 applicazioni Web integrate.

Altrettante sono le applicazioni per dispositivi mobili, gestibili da un unico accesso con amministrazione e provisioning centralizzati.

I vertici di Zoho, divisione di Zoho Corp., società privata con 5mila dipendenti, sede a Pleasanton in California, e quartier generlae internazionale a Chennai in India, hanno deciso di sbarcare sul mercato con un modello di business inusitato e prezzo d’assalto: 1 euro al giorno per dipendente o, se si preferisce, 30 euro al mese a testa. Per dipendente e non per utente, altrimenti le condizioni cambiano.

Il prezzo è tutto compreso: edizioni di livello enterprise di tutte le applicazioni aziendali Zoho, insieme ad applicazioni mobili, native e alle estensioni, senza costi aggiuntivi previsti per aggiornamenti o add-on né vincoli per contratti pluriennali, né restrizioni di utilizzo.

Sridhar Iyengar, vice president e Head of Europe di Zoho Corporation, rivendica questa strategia: «Di tanto in tanto qualcuno fa qualcosa che cambia per sempre le cose nel suo settore e sposta verso l’alto il livello di aspettativa dei clienti. Questa cosa, oggi, è Zoho».

Un punto di svolta, dunque, rappresentato dal «mettere online tutto il software necessario per gestire un business trasformandolo in una utility di business accessibile», continua il capo europeo.

Edoardo Reggiani di BacktoWOrk24, start up del settore Fintech, testimonia le potenzialità della soluzione: «Siamo un’azienda giovane e digitale, e le nostre scelte tecnologiche devono essere performanti ma con attenzione ai costi».

Aggiunge inoltre: «Con Zoho abbiamo già automatizzato tutto il nostro processo marketing e vendite, e lo stiamo utilizzando per facilitare l’attività dei Deal Manager in azienda: l’obiettivo è estenderlo alle altre funzioni aziendali, grazie al vantaggio dell’integrazione nativa tra le applicazioni».

Online è disponibile l’elenco dettagliato delle applicazioni comprese nella suite, che i responsabili di Zoho hanno sintetizzato nel concetto di sistema operativo e descritto sommariamente così: «Con Zoho One un’azienda dispone di tutte le applicazioni necessarie per acquisire e servire i suoi clienti (applicazioni di marketing, vendita e supporto); gestire il proprio business (finanza, assunzioni e applicazioni HR correlate); e fornire ai propri dipendenti tutti gli strumenti per lavorare in collaborazione e svolgere al meglio le proprie mansioni (suite per ufficio, posta elettronica, produttività personale e applicazioni di collaborazione)».

A questo si aggiunge anche la possibilità di creare applicazioni personalizzate per le proprie particolari esigenze, inserendole nello stesso singolo sistema operativo per l’intera attività aziendale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *